Paese che vai, grotta che trovi

Scritto in Eventi da click 15 luglio 2016 | 4 Commenti »

Sono giorni che provo a scrivere questo articolo, ma niente, sembra io abbia il blocco della scrittrice… ogni volta che riguardo le foto mi sale la nostalgia e l’unica cosa che faccio è pensare di essere ancora la’. Per questo pensato di raccontarvela così, con le foto; in effetti sono i luoghi che parlano, posti magici e a quanto pare popolati da tantissimi elfi, folletti e stregoni.

Ed ecco qui: L’Islanda

Il nostro viaggio di nozze… 14-29 giugno 2016 …leggi tutto… »

Forra di Val Maor

Scritto in Torrentismo da Adelida Pace 8 luglio 2016 | 2 Commenti »

Era da tempo che sentivo parlare Mirko e Giulio, durante le riunioni del venerdì, di ‘forra’ ma non sono mai riuscita a capire esattamente cos’è. Loro ne parlano sempre con entusiasmo ma pochi gli danno retta perché considerano l’acqua = morte.

Così alla prima occasione che è capitata, mi sono unita a loro in questa nuova avventura.

Domenica 3 luglio alle ore 7.00, ci siamo trovati all’entrata dell’autostrada di Dueville, io, Angela, Mirko ed Enrico, Maurizio e Stefania, Bruno e Marco (uno di quelli del gruppo di Schio). Eravamo un po’ tutti assonnati, ma ci ha pensato Mirko a darci una carica energetica con la sua veloce descrizione di quello che ci aspettava.

Alle 7.30 abbiamo recuperato alla birreria Trenti, Michela e Simone reduci dal viaggio di nozze. Michela tutta allegra ci ha raccontato qualche bella avventura vissuta in Islanda, mentre Simone (anche lui uno di quelli del gruppo di Schio) ha riacquistato la parola solo dopo un panino grande quanto un foglio A4, ma era già ora di ripartire in direzione Belluno, più precisamente per la Val Maor.

Siamo arrivati al parcheggio del punto di partenza verso le 10.00 e contemporaneamente è …leggi tutto… »

GROTTA DI SAN GOTTARDO (Fontana delle Fade)- Zovencedo (VI) – 13.06.2016

Scritto in Esplorazioni, Speleosub da Diego Massignan 28 giugno 2016 | 2 Commenti »

 

E’ Lunedì, la giornata è bella e cosa più importante sono riuscito a convincere qualcuno del gruppo a seguirmi in questa avventura. Oggi si va alla Fontana delle Fade o delle Belle Donne. C’è Frank, Maurizio, Albertino e Angela .

L’appuntamento è alla chiesa di Perarolo alle 9.00. Da qui cè qualche Km da fare e un po di strada sterrata. Arrivati a un piccolo spiazzo si parcheggia, per andare oltre serve un 4×4, la strada che scende, ripidissima, è a utilizzo di una cava di pietra che sta proprio a fianco dell’ingresso della grotta.

Ci vuole circa 20 min per raggiungere l’ingresso delle Fade. Qui ci cambiamo e dopo poco si parte carichi come sempre di molti accessori.

Frank filma il tutto, è diventato un regista, ci precede, studia l’ambiente, ci fa spegnere luci, se qualche sequenza non va prendiamo un sacco di parole!!

La grotta è bella, io non ci sono mai stato, e merita veramente, e poi quando arrivi alla sala delle meduse resti affascinato!!

La mia idea è di provare a infilarmi nel sifone per vedere se c’è qualche passaggio. Anche anni fa si era provato ma senza successo, chissà che sia fortunato. La visibilità non è ottima ma mi immergo lo stesso. E’ proprio una frattura stretta, all’inizio vedo qualche metro poi la visibilità scende a poche decine di centimetri. Provo a varie profondità a passare ma non ci riesco, sbatto sempre con qualcosa, cerco di trovare una posizione che mi consenta di fare qualche metro in più, ma niente non si passa (qui serve una configurazione “sottile”). …leggi tutto… »

Malga Fiara news

Scritto in Esplorazioni da claudio 24 giugno 2016 | Nessun Commento »

Giovedì scorso con Bruno abbiamo girovagato in zona Fiara a sud ovest del Blade Runner e in quella zona in un’area piuttosto ristretta ci sono una decina di buchi di profondità variabile tra i 5 e i 15 metri quasi tutti marchiati GEO 96 quindi viste e esplorate venti anni fa….insieme a questi pozzi ne ho trovato uno sotto una cengia mai sceso che superato l’ingresso davvero stretto che va adeguatamente curato sotto c’è un bel pozzo.
Se ci accordiamo direi di farci un giro una domenica così si può esplorare, placchettare, ecc, ecc,
Una delle grotte ha anche bisogno di una pulizia e così facciamo pure qualcosa per l’ambiente
La zona si trova a meno di 10 minuti da dove si lascia la macchina.

25 aprile 2016 – Grotta dei Mulini di Alonte, Vicenza

Scritto in Esplorazioni, Speleosub da Diego Massignan 16 giugno 2016 | Nessun Commento »

 

Il programma di oggi è decisamente impegnativo, ma la partecipazione è altissima:

Simone, Michela e Paola dovranno rifare il rilievo digitale con il nuovissimo DistoX,

Mirco e Giulio alle riprese video e foto, Francesco Marchesini invece si immerge per sistemare il cavo telefonico oltre sifone, sherpa Diego e Nicola, mentre Nereo si occupa di analisi dell’aria , e da ultimo Maurizio, assistenza esterna, che cercherà di allargare lo scivolo di ingresso.

Il padrone di casa, sig. Bicego, gentilmente ci lascia accedere alla grotta dalla sua proprietà e questo rende il trasporto delle attrezzature molto più semplice.

Alle 11 entrano in grotta i primi, alle 16 escono gli ultimi: sono tutti in condizioni pietose, la grotta la conosciamo. Fortunatamente possono togliersi qualche tonnellata di fango alla sorgente inferiore che dista poche decine di metri. I risultati di questa uscita sono buoni: …leggi tutto… »

THE SCALUCCE WILD

Scritto in Torrentismo da Mirko 14 giugno 2016 | Nessun Commento »

E’ iniziata la stagione canyoning!!!
Non si sa se pioverà, non si sa se andare in forra sia una buona idea ma certo che siamo già a Giugno e una bella discesa non c’è la toglie nessuno, quindi via! Andiamo a Molina di Fumane (VR)DSCN6366 (FILEminimizer)

Era da un pò che volevo fare il Vajo delle Scalucce ma non ho mai trovato la domenica giusta, la prima volta che sono stato qui avevo Enrico nello zaino sulle spalle, avrà avuto meno di 1 anno, adesso… ha 14 anni e la muta, il casco, l’imbrago ed è già un torrentista provetto. Giulio scalpita, anche lui ha tanta voglia di cascate e quindi ci incamminiamo per la strada che dalla piazza di Molina va verso S. Anna D’Alfaedo, comune tanto noto agli speleo per la mamma di tutte le grotte. …leggi tutto… »

GROTTA DEI PARTIGIANI – 05.06.2016

Scritto in Gite turistiche, Speleosub da Diego Massignan 13 giugno 2016 | 1 Commento »

L’idea di andare in questa grotta è di Francesco di Malo. Tempo fa quando siamo stati al Buso delle Anguane a Valdagno, mi aveva fatto cenno ad un’altra grotta vicina, e visto che oggi le previsioni non sono buone per fare speleosubacquea, abbiamo deciso di fare i “turisti” (come ci dice Frank, quando non si va a esplorare, scavare, rilevare, ecc) .

Sono le 13 e da me piove, ma si decide di andare lo stesso. Alle 14 arrivo all’appuntamento a Cornedo e via verso Valdagno in contrada Urbani di Sotto. Qui ormai siamo di casa, le persone che abitano qui sono poche e tra l’altro una signora è nativa del mio paese. Quanto piccolo è il mondo!!

Dalle informazioni che sono riuscito a trovare, la grotta presenta delle parti semi allagate (fatalità proprio per noi) perciò indossiamo la muta, raccogliamo qualche piccolo accessorio e si parte.

Le indicazioni che ci hanno fornito sono chiare: seguire il percorso per il Buso delle Anguane, quando trovate i due massi enormi guadare il torrente e poi ….cercate!!

Passo il torrente risalgo il monte e subito trovato l’accesso!! che botta di c… …leggi tutto… »

Diversamente Speleo 2016 Oliero

Scritto in Eventi da claudio 11 giugno 2016 | Nessun Commento »

loc div speleo 2016 def

Covolo dell’acqua, Velo Veronese – 23 maggio 2016

Scritto in Esplorazioni, Speleosub da Diego Massignan 7 giugno 2016 | Nessun Commento »

Il Franco ci coinvolge in un’altra avventura: visita ad una sorgente che scaturisce da un covolo, con un sifoncino finale. Ed ecco la squadra: Franco capogita e operatore video, Albertino sub di turno, Maurizio sherpa ad honorem. Partiamo seguendo il navigatore di Franco che indica la via più corta: Chiampo, Selva di Progno, Velo Veronese, su stradine con 56 tornanti. Certamente la più corta, ma non in termini di tempo. Il posto è decisamente interessante, una lunga parete di roccia dove si aprono una serie di covoli, il tempo è grigio scuro.

Ecco il nostro covolo, ci prepariamo, entriamo: 10 metri di galleria a dimensione giusta, una strettoia, altri 10 metri un po’ meno giusti e siamo al sifoncino. Albertino entra di testa con un bombolino in mano …leggi tutto… »

RILIEVO ABISSO MANGIATERRA

Scritto in Cartografia da Diego Massignan 3 giugno 2016 | 7 Commenti »

 

Ecco il rilievo dell’ Abisso Mangiaterra realizzato da Maurizio.

RILIEVO MANGIATERRA

 

Ciao