Voragine di Panigali

Scritto in Esplorazioni da splash | 1 Commento »

Sempre i Berici non finiranno di regalarci nuove esplorazioni. Lunedì 8 dicembre mi trovo con Maurizio e in qualche minuto nel boschetto siamo in un bel prato. I colli sono belli, si fa fatica a descriverli se non se ne conosce l’estensione e le caratteristiche. Benché la quota più alta dei colli sia inferiore ai 500 metri e la superificie complessiva di 165 kmq la varietà di paesaggio è unica nel suo genere, tanto da poter paragonare questa parte di territorio ad una piccola perla preziosa. …leggi tutto… »

Carbonara, riso alla Stroganoff o caponata con salsiccia?

Scritto in Gite Speleo da click | 6 Commenti »

Tutto è pronto, domani si va al Gorgo Santo a fare assistenza ai sub.

Sono le 8 di sera; inizio a prepararmi mentalmente mentre carico la panda, perché mi inquieta un po’ quella grotta. In più sapere che forse domani piove …

Scaccio i brutti pensieri, chiudo il baule e mi ripeto: andrà tutto bene!

Torno in casa ma ecco un sms di Laura, niente uscita al Gorgo causa febbre, malanni, coincidenze.

Allora che si fa? Guardo Simone e insieme diciamo Pisatela. …leggi tutto… »

sotto sopra

Scritto in Eventi da clbarba | Nessun Commento »

card_sotto_sopra_curve

Grotta La Caneva

Scritto in Esplorazioni da Nicola Dalla Chiara | 2 Commenti »

 

Pozzo d'ingresso

Pozzo d’ingresso

Tanto per ribadire che non occorre andare tanto distante da casa per provare l’emozione di esplorare, questa domenica i nostri mitici Colli Berici ci hanno regalato una nuova avventura  “dietro casa”…..in questo caso letteralmente dietro casa, visto che si è aperta sul retro dell’agriturismo da Sagraro sopra Mossano.

Lo sbrego di un paio di metri di lunghezza e di larghezza irregolare lascia intravedere da subito un pozzo di circa una decina di metri con pareti lisce e regolari a piombo,  peraltro già esplorato da un valoroso abitante del luogo con mezzi rudimentali stile Norbert Casteret dei nostri tempi, che poi si è fermato in vista di un secondo baratro; insomma, la fregola di scendere a vedere ci assale e c’è già tra noi chi sogna di uscire ai Molini di Alonte, o direttamente in Bigonda….. …leggi tutto… »

sorpresaaaaaaaaa

Scritto in Esplorazioni da clbarba | 2 Commenti »

in una amena località dei Colli Berici a seguito di un lungo lavoro di ristrutturazione messa in sicurezza di una abitazione si è aperto un buco molto interessante.
Il primo pozzo è di 5 o 6 metri mentre sotto sembra si apra un pozzo valutato di circa 20 o 30 metri ( ho lanciato un solo sasso nel secondo pozzo.
Il proprietario ed un amico si sono già calati nel primo pozzo e hanno fatto alcune foto con il telefonino sotto rimanendo per fortuna lontani dal baratro.
Domenica si esplora chi vuole……siamo sul retro di un agriturismo

Blade Runner (dopo l’allunaggio e il cometaggio ritorna l’aggrottaggio)

Scritto in Esplorazioni da splash | 8 Commenti »

Sabato eravamo in 8: Io (Filippo), Claudio, Andrea Bot, Pelliccia, Nereo, Nadia, Bruno, Alberto, solo all’ultimo tizio, caio e sempronio c’hanno avvertiti che non sarebbero potuti venire.

…leggi tutto… »

Blade Runner continua…..

Scritto in Esplorazioni da clbarba | Nessun Commento »

continua………..a presto un articolo…..sembra più grande di quel che si immaginava….un grande meandro ora divenuto una antica galleria freatica???? sta assumendo dimensioni molto grandi…..

Speriamo che il tempo sia clemente e ci lasci continuare a esplorare prima delle nevicate anche se domani è prevista a quote basse…..ieri la grotta era vivibile meno bagnata ma un’aria gelida ti toglie energia…..un grazie a tutti quelli che ieri c’erano 8 soci del GGT un grande successo

claudio

40 anni del gruppo speleo Sat Lavis

Scritto in Eventi da clbarba | 2 Commenti »

Ecco un articolo che ha scritto Maurizio e pubblicandolo ho dimenticato di precisarlo buona lettura

sabato 8 novembre , si è celebrato a Lavis, Trento, il 40° anniversario di fondazione del
Gruppo Speleologco SAT Lavis. Negli anni che vanno dal 73 al 77, frequentavo quel gruppo, con Beppe Nassi e
Alfeo Tonellotto, e ragazzi del GASV di Verona. Eravamo tutti giovanissimi ed entusiasti di quello che la
speleologia offriva, un mondo intero da scoprire.
Ricordare le esplorazioni di quegli anni in Preta, nell’Abisso di Lamar, in Rana,e le manovre del Soccorso Speleo
che ci legavano tutti a doppio filo, è stato un tuffo nel passato. Ho ritrovato persone con cui avevo condiviso
momenti unici, e se a 40 anni di distanza i ricordi di tutti sono vividi e freschi come fosse stato ieri, significa che per tutti
noi quei momenti sono stati importanti, un ricordo da portare nel cuore.
Dopo una carrellata di foto e video dai tempi storici ad ora, tenutasi nell’Auditorium di Lavis, siamo stati
intrattenuti con “canederli e wurstel” nella sede del Gruppo, un “volt” caratteristico di queste parti.
Ringrazio il Gruppo Speleo di Lavis per avermi dato la possibilità di ritrovare amici mai dimenticati.
Nella foto, da sinistra: Beppe Nassi, Enzo “Cik” Marcon, Aldo Soresini, Paolo Terzan, Glauco Lasagni, Maurizio Da Meda, Bocchi.

Blade Runner

Scritto in Esplorazioni da Andrea B. | 2 Commenti »

Il primo pozzetto

L’appuntamento è per giovedi alle otto e mezza da Schiavotto, sono le 8:25,piove, e Claudio è già li che mi aspetta, Bruno arriverà qualche minuto più tardi, mentre altri, per problemi dell’ultimo minuto, non ci saranno. Partiamo per l’altopiano. Piove non troppo forte, io sono fiducioso di non bagnarmi troppo e gli altri sperano che non ci sia un torrente che vada dentro in grotta (ndr).

Tappa a Canove per la colazione, non c’è spazio per parcheggiare l’auto vicino al Caffè alla Posta, la mettiamo di fronte ad una casa chiusa con scritto affittasi, tanto a chi vuoi che rompa? Beviamo il caffè, mi volto ed è sparito Claudio: l’unica vigilessa dell’intero altopiano transitava proprio per quella via interna sotto la pioggia …leggi tutto… »

Abisso BladeRunner

Scritto in Esplorazioni da clbarba | Nessun Commento »

Non ti sconta niente è camminare sul filo del rasoio, è scoprire che non ci sono solo verticali impossibili ma anche lunghi meandri che entrano dentro una fragorosa cascata che ti lascia li ad ascoltarla perchè giocarci oggi sarebbe troppo difficile e pericoloso.
Perchè come tutte le grotte ti lascia senza fiato e dietro l’angolo scopri che c’è pure un’altra via un altro pozzo.
Siamo in tre oggi ad aver mosso i primi passi in questo nuovo Abisso Fantastico….a presto
Andrea, Bruno, Claudio

BOZ DELL’ACQUA (BELLUNO) – 06/09/2014

Scritto in Speleosub da splash | 1 Commento »

Dopo essere stati in Val Noana a vedere l’omonima sorgente ci siamo spostati a Belluno alla sorgente “Boz dell’acqua”. E’ situata vicino alla chiesa di San Mamante a 507 m slm.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERAArrivati verso l’una io e Franco siano andati a vedere la sorgente, mentre Maurizio, Albertino, Stefania e Lucia hanno preferito fermarsi a mangiare qualcosa, vista l’ora. Abbiamo impiegato circa 15 min ad arrivare; il percorso non è dei più agevoli, anzi in certi tratti diventa stretto e pericoloso. Guadato il torrente arriviamo alla sorgente; il bacino che ci interessa è all’interno e più alto rispetto l’ingresso; sul lato sinistro saltando …leggi tutto… »

GGS 84

Scritto in Esplorazioni da MIRKO | 5 Commenti »

C’era una volta uno speleologo molto magro con tanta voglia di esplorare che decise di intrufolarsi in uno stretto meandro da cui usciva un piccolo rivolo d’acqua. Si arrampicò per qualche metro e scoprì che sopra di lui si apriva un bellissimo ramo, probabilmente aiutato da alcuni compagni si infilò tra le strette pareti, riuscì ad avanzare per alcuni metri ma si arrese e rinunciò al sogno di trovare una nuova strada per l’esplorazione. …leggi tutto… »