Ho visto cose

Beh, dopo mesi e mesi di silenzio assordante il sito GGT è tornato a parlare. E io mi immagino che in tanti si saranno chiesti: ma che fine ha fatto il Blade Runner? Ebbene si, ad inizio stagione con una uscita bagnata la ormai famosa strettoia finale è stata superata.

Mi sembra una notizia importante da pubblicare, dopo che per ben due stagioni ci eravamo fermati al suo cospetto. Ora questa grotta , trovata dal nostro socio Claudio Barbato, continua. Per la descrizione della continuazione dobbiamo affidarci alle parole criptiche dei nostri due smilzi Andrea (Pelliccia) e Giosuè (Fenomeno) perché per ora sono loro ad essere riusciti a passare. La descrizione è più o meno così: scendi altri 5-6 metri del pozzetto, arrivi in una saletta lì sotto, da dove se vai di là passi sotto e risbuchi in un  altro ambiente dove si vede che sopra c’è qualcosa che continua ma per arrivarci c’è una parete altissima di circa 2-3 metri e pericolosissima piena di sassi taglienti come lame in bilico precario (bisognerà aprire un cantiere e fare un bel piano di sicurezza, sicuro). Invece dall’altra parte c’è un meandro che va avanti 10-20 metri che finisce in un buco di 30 cm. che tira aria da paura e che bisogna disostruire. Tutto qua, intanto continua. Un consiglio, quando ci andate portatevi comunque qualcosa per allargare meglio la strettoia verticale perché rimane ancora angusta. Comunque, Blade Runner continua.

Gianki, GGT CAI Vi.