Per questa domenica si era ipotizzato di andare a ri-armare

Aooo' giologi: cos' è???

il pozzo d’ingresso delloSpiller e recuperare uno spezzone di corda in fondo al ramo Pretenzioso, utile per le future campagne esplorative previste per questa estate e disostruire la continuazione dello stesso Pretenzioso. Come alternativa sicuramente più stimolante della prima, c’era di andare a continuare l’esplorazione dell’ormai noto ramo Mquadro, oggetto di recenti punte esplorative Al buso della Rana.

A causa di un pacco dato da uno dei componenti della squadra, si è preferita la seconda opzione. Sarebbe stata troppo faticosa la punta a due in spiller. (Io e Click)

Inoltre, andando in rana ci si poteva alzare un po’ più tardi.

E a guardare l’espressione in viso di una delle componenti della squadra rimasta, direi che un’ora in più è stata una soluzione azzeccata!

Dunque, in breve, raggiunta la rana e il Ramo in oggetto ci si avviò verso la zona d’esplorazione:

  • Ma Mac, te lo ricordavi così cancaro questo passaggio?
  • Mah, mi pareva di no, che sia per via di questi sacchi particolarmente pesanti?

Aooo', giologi: Forse è questo il gesso???

Siamo alla risalita prima della saletta del pozzo e qualcuno pretendeva che si dovevan togliere tutti i sassi in bilico, sia quelli vicini che quelli lontani e pure quelli grossi per i quali era necessario utilizzare il tritolo.

Si optò per una pulizia accurata, ma non maniacale della verticale.

Giunti al punto X ,tale come vengono chiamate le incognite, previo pranzo si iniziarono le operazioni di armo del pozzo.

La prima è passata comodamente, il secondo dovette dis-ostruire la strettoia in roccia, che per fortuna (non nel caso si dovesse armare) si presentava particolarmente marcia.

Dopo dieci metri, siamo giunti alla base della verticale,che continuava con un successivo pozzo ampio e concrezionato di circa 20 metri.

 

Mac osserva la vela

 

Dalla base di questo uno stretto meandrino beffava i baldi esploratori, e di aria della quale l’ Mquadro abbonda, neanche un alito.

Mah, proveremo con la risalita del camino sovrastante la saletta, speriamo bene.

Ritorno all’esterno lento ma inesorabile anche se avevamo i sacchi alleggeriti del materiale lasciato in Mquadro.

La farfalla: vela in fondo al pozzo Mquadro

 

E questo e quanto

Ossequi, Mac

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.