Primavera alle porte anche in Altopiano un sole splendido ci invita a fare una passeggiata.
Lasciamo l’auto sulle contrade nord di Asiago e ci incamminiamo lungo una strada sterrata che gira attorno a Monte Interrotto.
Un’auto lascia giù i nipotini che scendendo di corsa sui prati fanno a gara con i nonni in auto e ovviamente arrivano primi.
Ci fermiamo al sole a mangiare due panini con sopressa e sotto di noi si vede l’osteria di Gil, un pò più lontano il Pasubio con le sue cime ancora innevate, ma anche Tonezza e il solco profondo della valdassa.
Riprendiamo il cammino e Anna trova un confine tra Roana e Asiago
DSCN0517 DSCN0518

Proseguiamo lungo il sentiero che corre quasi sempre in quota e ad un bivio troviamo un’altro segnale

DSCN0521
Il bosco si infittisce e cambia aspetto ora assieme agli abeti e ai faggi ci sono i larici ma ad un certo punto il sentiero inizia a perdere quota.
Decidiamo di rimanere in su e quindi deviamo per una traccia che in breve ci porta sotto a dei costoni ma qui finisce la nostra esplorazione di oggi.
Ci torneremo magari più attrezzati e così dietro front ma facciamo in tempo a fare solo qualche decina di metri che un branco di cervi femmina ci passa vicinissimi, lenti e sicuri senza fretta tanto che persino Argo rimane indeciso sul da farsi e non li rincorre.
Ho scattato una foto ma dovete rintracciarli in mezzo agli alberi, si mimetizzano perfettamente…..che Pasquetta è proprio l’Altopiano delle Meraviglie
DSCN0522

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.