Dopo circa 5/ 6 anni siamo riusciti per merito di Bruno e Claudio ad organizzare il campo speleo del G.G.T.

Devo proprio dire che è riuscito alla grande, penso uno dei migliori campi a cui ho partecipato.

Ottima organizzazione con pranzi eccellenti e soprattutto abbondanti, merito del nostro cuoco Bruno.

Grandi esplorazioni e grandi camminate fatte sempre con la dovuta tranquillità ed allegria.

C’è stato un giro di speleo che andavano e venivano ogni giorno e anche alla notte, come l’arrivo alle 23.00 di Gianki e Elena e quello delle 24.00 di Piero, Donatella e Sara, ma tutto sempre senza problemi, anche quando all’ultimo si aggiungeva un posto a tavola come l’arrivo della coppia di svizzeri reduci da un’ esplorazione al Fossetta.

La cosa che è stata bella è che in questo campo le donne non sono state le “mosche bianche” com’era tempo fa, eravamo un bel gruppetto sia speleo che non, ma tutte con la voglia di stare insieme e di condividere le proprie esperienze. La giornata più forte è stata quando, dopo una lunga chiacchierata tra donne, “parlando dei omini”, ormai “sfinite” ci siamo dedicate alla cucina, in particolare al budino alla crema e alla cioccolata preparando un bellissimo e buonissimo dolce “la mattonella”! E anche quando Laura al mattino è arrivata in malga con una mega crostata alla crema che ha farcito al momento con i frutti di bosco appena raccolti.

Bello anche quando Nadia alla sera ciattava con il suo amore australiano Nereo e Luciana preparava il caffè fuori dalla grotta del “Sbrego” al suo Alberto e anche quando Rina sgridava Romano che la smettesse di esaltare i suoi pomodori!

Momenti di allegria e di spensieratezza che di sicuro ci hanno fatto dimenticare per un po’ tutti i nostri problemi quotidiani.

Grazie a tutti e…….alla prossima!!!!

Anna L’Impavida

ps cliccate qui sotto e gustatevi il video

 

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.