Dal 18 al 27 febbraio l’amico Gigi Casati con l’aiuto dei soliti fedeli e di Alberto Cavedon (che negli anni scorsi aveva significativamente portato l’esplorazione a 132 metri di profondità, effettuando immersioni di tutto rispetto), si è immerso più volte per preparare il materiale (bombole e maiali di sicurezza, ma come maiali sub ? ma noooo, il maiale è un silurino manovrabile che ti permette di faticare meno). Si è dovuto risagolare praticamente tutta la grotta, visto che le violentissime piene dei mesi passati avevano divelto tutto, spostando anche massi di diverse tonnellate nei pressi dell’uscita.
In tutto Gigi ha tirato 265 metri di nuova esplorazione in due punte distinte, ad una PROFONDITA’ di 130 metri, facendo superare alla grotta i 2000 metri di sviluppo, TUTTI SOTTO ACQUA.
Visitando il suo sito si trova la prima relazione dell’esplorazione.
http://www.prometeoricerche.eu/GIGI/Report/fontanazzi_2011.htm

Nel video caricato su youtube puoi vedere com’era la grotta durante la piena del 17 marzo 2011 e capire la potenza dell’acqua.

http://www.youtube.com/watch?v=5w1XUOh-5XA

boa

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.