Nedelja popoldne v jama

Scritto in Gite Speleo da giulio 18 ottobre 2015 | Nessun Commento »

_DSC8232Domenica 18/10/2015 sveglia ore 6:30 ma non per andare in grotta ma per andare a lavorare can dal porco ma nel pomeriggio si va comunque in grotta grazie alle nuove ex corsiste.. Timbro con violenza il cartellino di fine lavoro e aspetto le ragazze fuori al parcheggio della Coop …leggi tutto… »

Buso della Rana – il ventre della balena

Scritto in Gite Speleo da click 11 ottobre 2015 | Nessun Commento »

Questa mattina giro veloce in Rana con Pierga e Fabio. Direzione Ventre della Balena.

Ci voleva proprio!!!

Miky

Foto di gruppo

Foto di gruppo

…leggi tutto… »

Uno spericolato weekend in Romagna

Scritto in Eventi, Gite Speleo da giulio 15 settembre 2015 | Nessun Commento »

ForlìSabato ore 06:00 di mattina la maledetta sveglia suona inondando i miei timpani dicendomi di andare a tagliare kili e kili di maiale sotto forma di prosciutti mortadelle e salami. La mia testa era già partita in viaggio verso Forlì, dovetti aspettare le 12:30 per timbrare saltare in macchina e partire direzione Romagna!!!!Matteo Turci mi aspettava sopra il campanile del San Mercuriale per l’evento organizzato dal comune ” Lo sport in piazza” e la sua banda speleo dovevano calarsi con le corde dalla cima del campanile. Emozioni forti gustarsi la vista su Forlì da più di 50 metri d’altezza, ma l’emozioni non erano finite, verso le 18:00 arriva la Romina Santini una ragazza disabile che …leggi tutto… »

Spiller

Scritto in Gite Speleo da Gianki 11 settembre 2015 | 3 Commenti »
La Targa in restauro

La Targa in restauro

Tra Luglio ed Agosto 2015 ci siamo ritrovati in sede GGT a pensare alle nostre voglie speleo e tra le varie proposte di attività è emersa la voglia di riaprire i giochi con un abisso semidimenticato che quasi si potrebbe ribattezzare abisso scomparso: l’abisso Pierangelo Spiller, Ex Abisso di Busa Maschiara in Verena.
In questi ultimissimi 2 anni poco è successo in questo abisso: qualche punta sporadica, veloce in profondità, con poche informazioni sui risultati e poi via, verso grotte più interessanti. Corde giacciono abbandonate in pozzi di posti diversi della grotta, ad aspettare chissà che.
Mi sono reso conto che sono forse l’unico che conosce tutto questo abisso dall’ingresso ai suoi vari fondi (che sono innumerevoli) e che ha in mente dove sono fermi i fronti esplorativi (che sono innumerevoli). Ho dunque parlato della cosa con chi frequenta la Sede in venerdì sera (non sono innumerevoli..) e siamo partiti.
Nel rimettere mano ad questa grotta …leggi tutto… »

Tana dell’omo selvatico (VOGLIA D’ABISSO)

Scritto in Gite Speleo da splash 16 agosto 2015 | 3 Commenti »

5 mesi e poco più…è il tempo trascorso dall’ultima volta che sono stato in grotta. Una vita se considero che l’anno scorso, in certi periodi, mi capitava di andare anche tre volte alla settimana.

Martedì scorso Marco mi chiede se volevo andare con lui all’omo selvatico, doveva accompagnare una persona. Ho tentennato all’inizio, in 5 minuti di chiacchiere mi è tornata prepotente la voglia e così il giorno successivo è stato un susseguirsi di spostamenti dal rifugio fino a Seravezza per prelevare il materiale. Che figata andare in grotta! Prendo tutto, anche il nuovo casco al quale vorrei applicare il nuovo impianto e-thin.

Ci provo tutta la sera in rifugio ma le viti sono troppo piccole e dopo una serie di moccoli rinuncio. Va beh, ne ho ancora un altro paio che posso utilizzare.

La tana dell’omo selvatico è bella, è un inghiottitoio naturale e fino al fondo, lungo le pareti sono appiccicate foglioline secche/umide provenienti dall’esterno. La roccia è chiara e la progressione è pulita. Naturalmente, come d’abitudine, in Apuane molti tratti si fanno in libera…verso il fondo, prima di arrivare al torrente a meno 270 c’è un tratto parecchio impegnativo perché la roccia è scivolosa e ogni tanto una presa mi resta in mano…il sacco sulle spalle non mi aiuta.

Dopo uno spuntino sul fondo comincia la risalita, vengo su disarmando a gran velocità…ho voglia di speleologia e la progressione sulle corde, almeno per me, ne è una parte importante. Ho voglia di sentire come reagisce il mio corpo ai metri di corda che mi aspettano.

Alla fine, la solita meraviglia…a pochi metri dall’uscita sentire l’odore dell’aria che cambia mi dà il senso del perché tutto questo mi piace.

Voglia d’abisso. …leggi tutto… »

Dolomiti!

Scritto in Gite Speleo da Gianki 20 luglio 2015 | 2 Commenti »

15 anni sono passati, la sera davanti ad un ottimo cus cus tiro fuori il vecchio libro delle Vie e sono passati 15 anni dall’ultima via in montagna. Troppi.
Devi ringraziare come sempre Giulio il Nipote se insiste e si fa portare in Montagna, Dolomiti, Pale di San Martino, Val Canali. Che ritorno. Anche qui: ogni sasso mi ricorda qualcosa, il rifugio, il parcheggio, l’attacco della via, l’ultimo tiro con quella fessura svasata a destra da fare in dulfer (ve la ricordate, la Dulfer?)e da proteggere con friend che prontamente estraggo dall’imbrago e piazzo al posto giusto. Che poi sto friend il posto lo …leggi tutto… »

… ma che caldo fa … non al Buso della Neve!

Scritto in Gite Speleo da click 17 luglio 2015 | Nessun Commento »

… e quando il caldo si fa sentire e vuoi combattere la calura estiva: vai al Buso della Neve!!!

direi che non c’è posto migliore per rigenerarsi.

Domenica scorsa eravamo proprio tanti in grotta. La prima visita al Buso della Neve  in Altopiano di Asiago, sul monte Zingarella, del 2015.

Sala Mediana

Sala Mediana

…leggi tutto… »

Li-be-ra

Scritto in Gite Speleo da splash 9 luglio 2015 | 2 Commenti »

Mi sono avvicinata al mondo sotterraneo in un periodo in cui sentivo e avvertivo un persistente vuoto dentro di me. Una voragine, che nel silenzio di tutti i giorni, mi stava solcando l’anima, divorandomene tutte le energie….come un tarlo che rode il legno di cui siamo fatti scavando meandri, cunicoli, gallerie. Il male ci si stava insinuando e mi spingeva sempre più a guardare quel baratro sotto di me, quell’abisso. La mia vita non aveva più un senso …leggi tutto… »

monte sbarbatal

Scritto in Gite Speleo da claudio 23 dicembre 2014 | Nessun Commento »

Partiamo in due, avevo proprio voglia di montagna dopo tanto lavorare, serate ecc…così aspetto Bruno che dopo un impegno di lavoro passa da me e andiamo a Lusiana decidendo subito che era meglio passare da Luigino di malga Mandrielle che abita lì.
Lo troviamo in stalla con le sue mucche e gli diciamo che torniamo il pomeriggio tardi per salutarlo e chiaccherare un pò. …leggi tutto… »

Carbonara, riso alla Stroganoff o caponata con salsiccia?

Scritto in Gite Speleo da click 15 dicembre 2014 | 6 Commenti »

Tutto è pronto, domani si va al Gorgo Santo a fare assistenza ai sub.

Sono le 8 di sera; inizio a prepararmi mentalmente mentre carico la panda, perché mi inquieta un po’ quella grotta. In più sapere che forse domani piove …

Scaccio i brutti pensieri, chiudo il baule e mi ripeto: andrà tutto bene!

Torno in casa ma ecco un sms di Laura, niente uscita al Gorgo causa febbre, malanni, coincidenze.

Allora che si fa? Guardo Simone e insieme diciamo Pisatela. …leggi tutto… »