La seconda uscita del corso di introduzione è fissata per Domenica 4 Ottobre al Buso della Pisatela Monte di Malo VI e come di prassi i soci del Trevisiol tengono fede a quella vena anarchica e casinista che li distingue.

Al sabato ricevo un sms da Clem che ha portato in sede 5 caschi con led pronti all’usocascoled e mi dico:

-bene!!!  finalmente un corso senza carburo!!!-
chiamo il Druido dal regno delle aquile, dove i vari gestori di telefonia mobile hanno deciso di non distribuire segnale costante per salvaguardare la salute dei cittadini, per accordarmi sull’organizzazione giusto perchè sia tutto pronto ed efficente e ci confermiamo che orario e luogo di partenza dell’uscita sono Domenica 4 ottobre ( il giorno dopo)8.01 in sede .

Domenica mattina ore 4,27 antimeridiane.. la sezione razionalizzazione dei consumi energetici del mio cervello,(per brevità dmc) mi fa decidere che con Michela andiamo direttamente al trivio di Monte di Malo per le 8,33 e, giusto per lavarmi la coscienza, dal regno delle aquile mando due sms di avviso con un nuovo numero i cui testi lasciano intuire che il mittente sono io ai destinatari.

Alle 8,06.28 chiamo il druido per sapere se ha ricevuto il mio sms (suggerimento della sezione svegliati dmc) e dopo la terza chiamata riesco a dirgli di portare corda moschettoni e placchette che serviranno  a mac per il traverso … un pettorale per Alessandro(corsista) a cui ho fatto cambiare l’imbrago e già che c’è anche i caschi nuovi con i led per i corsisti.

Arrivano tutti, li guardo li conto (e la sezione sitto nane dmc ci  accoppia),

Michela(conosce la grotta le piace fare foto ha la macchina foto) Andrea (corsista)
Pentrite (so y) Alessandro (corsista)
Druido(non conosce la grotta ma conosce le pozioni) Fabio(corsista)
Splash(conosce la grotta gli piace fare foto ha la macchina foto) Boa (corsista edizione Special)
Mac (conosce la grotta armerà il traverso ci preparerà un the caldo….)
(suggerimento della sezione ouuuu dmc) ma…ma…dov’è Mac???
….a occhei ora capisco Mac non c’è… si giusto dai, sono socio del Trevisiol…
caffè per tutti e panino sottovuoto per il Boa!!!!
Razionalizzamo le auto e andiamo al parcheggio vicino alla Pisatea.
troviamo il solito viavai di esperti di funghi che li raccolgono con il scientifico scopo di analizzarne le caratteristiche nutrizionali, venditori di fuochi d’artificio che stanno provando i loro prodotti con intensità, camminatori e chiaccheroni instancabili che ci accolgono con una frase mai sentita -sio quei che va drento i busi?-
Bon dai ci prepariamo: scarponi stivali sottotuta imbrago moschettoni casco….(zzz zzz l’hard disk dmc lavora…) e dico
-Marioooo??? hai portato i caschi con i led??
risposta -no non c’erano le batterie-
(zzz zzz zzz zzz)-a occhei va ben lo stesso-
bidoncini cellulari portafogli Rayban da ottocento74 euros carburo (zzz zzz) acqua the sacchettini per scarburare (zzz zzz zzz clanck clank)

carbydre(dalla sezione mavaffanc##o dmc) non sta dirme che semo sensa carburo
Boa         -Io ho una vescica..-
pentrite     -anchio- e penso “nemo a castagne”
Boa         -..di carburo!!-
pentrite    (zzz zzz) Aha, perfetto!!-
Siamo tutti pronti, andiamo al sole, 2 parole molto serie da parte mia, entriamo nell’ordine suggerito dalla sezione sitto nane dmc
michela controlla i pozzi armi etc scende tiene la corda di Andrea fa le foto
pentrite controlla le partenze di Andrea tiene la corda a Alessandro dà due bottine a un banco di ram difettoso, parla una lingua con accento dell’est
mario controlla le partenze di Alessandro tiene la corda a Fabio pensa a nuove ricette per pozioni per sdoppiarsi e poter percorrere questa grotta così invitante
splash controlla le partenze di Fabio piazza delle pietre appuntite sotto il c##o del boa fa foto
Boa è lontano da me ma sento vibrare la sua “energia” tra le pareti della grotta
cunicolo pozzo pozzo spuntoni, ghe voria na corda macheca##o ghe voria un tappo de sughero, ghe voria…, maccheca##o!! due bottine alla ram e torna tutto a posto proseguiamo senza problemi fino alla partenza della breve risalita attrezzata da raumer sport costruzioni…
un normale gruppetto speleo ci avrebbe messo…eccheca##o mene frega!!
i tempi sono perfetti!!!!
sosta magnare bere controllare le lampade tirare a ciodo il pettorale di alessandro e con il druido andiamo ad armare il traverso (zzz zzz)
mi guardo intorno ma Mac non c’è…a già…(zzz zzz) ma finora è tutto occhei (zzz)!!!
proseguiamo!!!
passano Michela(da ora in poi Click) e Andrea
arriviamo io e Alessandro e tra pioggerella di sudore, occhiali appannati e fumi di carburo quel simpaticone del gigante di pietra decide di addentare la scarpa sx di Alessandro.
(z) nema problema,tolgo il piede dalla scarpa tolgo la scarpa dalla bocca del gigante guardandolo un pò incazzato e parte il giubbox (per gli amici il Boa)ahhha che figata!!! questa èvvita
e avanti fino alla sala dell’orda (z) si, si chiama così!
girovaghiamo un pò e vengo attratto da un buchino insignificante da cui proviene la luce spenta di un led ad alta efficenza luminosa,(zzz ZZZ ZZZZZZ) maccheca##o è un ghiroooo!!!!
pentrite -ouuuu ciòò!! venite c’è un ghirooo!!!-
altri -dooveee??-
pentrite -qua venite
ghiro -ciao ti aspettavo-
pentrite -ecchecazzo-
altri -cosaaa?-
pentrite -no no niente..mi sembrava…credevo che.. no,no è impossibile ma credo che il ghiro mi abbia detto che mi aspettava-
altri -cosaa??-
(zzz zzz ZZZ ZZZ ZZZ) eccheca##o e pensare che quasi quasi non volevo neanche entrare in grotta..
intanto ghiro ci guarda e, son sicuro, mi strizza l’occhio mi mostra il cu#o e se ne va.
(zzz zzz zzz Applicazioni Note Tomboy proviene una luce spenta di un led)
occhei è una buona giornata due bottine alla ram un giro a fare acqua giocare col fango foto giubbox e inissia il ritorno e so che andrà tutto bene
partiamo, druido si offre con fabio per disarmare altra sosta bere scarburare preparare la risalita giubbox
(zzz zzz “ciao ti aspettavo”)
riparte mario fabio pentrite alessandro click andrea splash giubbox e dopo aver abbandonato l’idea di armare doppio alle 17,17.17 siamo tutti fuori
(zzz zzz “ciao ti aspettavo”)
arriviamo al parcheggio e sentiamo la macchina di fatina con dentro ciocca figata e shara
vin moro pan con l’aio e salame banane secche col cocco e sono felice como ‘na pasqua

CC BY-NC-ND 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.